Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Comune di Pomarance Portale istituzionale dell'ente

comunicati COVID-19 di Marzo 2020

COMUNICATO DEL COMUNE DI POMARANCE DEL 29 MARZO 

Informo la cittadinanza che oggi, 29 marzo, sono stati registrati altri 3 casi positivi di CORONAVIRUS – COVID 19 nel Comune di Pomarance, dopo i 10 registrati nei giorni scorsi.

Si tratta di un uomo di 34 anni, una donna di 25 e un uomo di 87 anni, che si trova in ospedale, con origine dei contagi collegata. Al Dipartimento di Prevenzione Area Funzionale Igiene Pubblica della Asl Toscana Nord Ovest spetta la valutazione dei contatti stretti, ritenuti tali secondo precisa valutazione epidemiologica, con le persone risultate positive e coloro che hanno avuto tali contatti vengono chiamati dall'autorità sanitaria per essere sottoposti alla misura di quarantena preventiva con sorveglianza attiva.

Attualmente le persone del nostro Comune risultate positive al Covid dall'inizio dell'emergenza sono 13, di cui 4 in ospedale. Nessuna di queste ha avuto al momento la guarigione virale, cioè la negativizzazione del tampone. Le loro condizioni attualmente sono stazionarie e per la maggior parte di coloro che sono nelle proprie abitazioni, in carico al personale medico, i sintomi sono lievi. Questo ci fa sperare e giungano di nuovo alle persone risultate positive e ai loro familiari, con cui sono in contatto, la massima vicinanza e l'augurio da parte della nostra comunità che tutto si risolva al meglio e nel più breve tempo possibile. 

 Rinnovo un profondo ringraziamento al personale sanitario e a tutti gli operatori che in questi difficilissimi momenti sono chiamati ad affrontare in prima persona quotidianamente questa emergenza, ai volontari del soccorso, ai volontari della protezione civile, alle Forze dell'Ordine, al personale degli Enti in servizio, ai commercianti, ai dipendenti del trasporto pubblico, a tutti i lavoratori che garantiscono i servizi essenziali per tutti noi.

Ricordo che tutte le informazioni utili e ufficiali sull'emergenza sono disponibili sul sito istituzionale del Comune di Pomarance www.comunepomarance.it . Siamo vicini a tutta la cittadinanza, anche se distanti fisicamente come le norme giustamente ci impongono per contenere il contagio.

Raccomando ancora una volta a tuttidi non uscire da casa se non è strettamente necessario e di seguire le regole e i comportamenti igienico-sanitari previsti, tra cui mantenere sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone e lavarsi spesso le mani. 

In questo momento di emergenza il totale rispetto delle regole è sempre l'unico modo per contenere la diffusione del virus e preservare la salute di tutti.

 

 La sindaca Ilaria Bacci

 Pomarance, 29 marzo 2020

************************************

COMUNICATO DEL COMUNE DI POMARANCE DEL 27 MARZO 

 Informo la cittadinanza che oggi, 27 marzo, è stato registrato un altro caso positivo di CORONAVIRUS – COVID 19 nel Comune di Pomarance, dopo i 9 registrati nei giorni scorsi.

 Si tratta di una donna di 60 anni che si trova in ospedale. Al Dipartimento di Prevenzione Area Funzionale Igiene Pubblica della Asl Toscana Nord Ovest spetta la valutazione dei contatti stretti, ritenuti tali seconda precisa valutazione epidemiologica, con la persona risultata positiva e coloro che hanno avuto tali contatti vengono contattati dall'autorità sanitaria per essere sottoposti alla misura di quarantena preventiva con sorveglianza attiva.

 Attualmente le persone del nostro Comune risultate positive al Covid dall'inizio dell'emergenza sono 10, di cui 3 in ospedale. Esprimo a loro e ai familiari, con cui sono in contatto, la massima vicinanza e l'augurio da parte di tutta la nostra comunità che tutto si risolva al meglio e nel più breve tempo possibile.

 Ricordo che il dipartimento di Prevenzione dell'Asl Toscana Nord Ovest ha attivato il numero di telefono 058891813 dedicato al Comune di Pomarance per ricevere informazioni sanitarie legate ai casi di COVID sul territorio. SI PREGA DI CHIAMARE QUESTO NUMERO SOLTANTO SE STRETTAMENTE NECESSARIO PER DARE LA POSSIBILITÀ' A TUTTI DI

CONTATTARE IL NUMERO: se trovate la linea occupata è perchè il numero serve per la sorveglianza attiva ed è molto utilizzato. Restano attivi, per tutti gli altri, i seguenti numeri regionali e nazionali da contattare:

-   chi ha sintomi similinfluenzali, chi è entrato in contatto con casi positivi, chi ha necessità di contattare i sanitari in prima istanza deve telefonare al proprio medico di famiglia o telefonare al numero della Asl Toscana Nord Ovest 050954444 o inviare una mail a rientro@uslnordovest.toscana.it;

-  per avere informazioni è possibile chiamare il numero 1500 del Ministero della Sanità o il numero verde 800556060 della Regione Toscana.

Il 118 deve essere chiamato solo in caso di urgenza.

 Ricordo che tutte le informazioni utili sono disponibili sul sito istituzionale del Comune di Pomarance. Questa Amministrazione, in collaborazione con gli altri organi preposti, sta lavorando con il massimo sforzo per gestire questa emergenza su vari fronti. Siamo vicini a tutta la cittadinanza, anche se distanti fisicamente come le norme ci impongono per contenere il contagio.

Non abbassiamo laguardia e raccomando ancora una volta a tuttidi non uscire da casa se non è strettamente necessario e di seguire le regole e i comportamenti igienico-sanitari previsti, tra cui mantenere sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone e lavarsi spesso le mani. 

E' fondamentale in questo momento il totale rispetto delle regole sempre, per la salute di tutti.

 La sindaca Ilaria Bacci

 Pomarance, 27 marzo 2020

***************************************

COMUNICATO DEL COMUNE DI POMARANCE DEL 26 MARZO 

  Informo la cittadinanza che oggi, 26 marzo, è stato registrato un altro caso positivo di CORONAVIRUS – COVID 19 nel Comune di Pomarance, dopo gli 8 registrati nei giorni scorsi.

 Si tratta di una persona di 67 anni che si trova in ospedale. Il Dipartimento di Prevenzione Area Funzionale Igiene Pubblica della Asl Toscana Nord Ovest ha già compiuto la valutazione dei contatti stretti con la persona risultata positiva e coloro che hanno avuto tali contatti sono stati contattati dall'autorità sanitaria per essere sottoposti alla misura di quarantena preventiva con sorveglianza attiva.

Ricordo che il dipartimento di Prevenzione dell'Asl Toscana Nord Ovest ha attivato il numero di telefono 058891813 dedicato al Comune di Pomarance per ricevere informazioni sanitarie legate ai casi di COVID sul territorio. SI PREGA DI CHIAMARE QUESTO NUMERO SOLTANTO SE STRETTAMENTE NECESSARIO PER DARE LA POSSIBILITÀ' A TUTTI DI

CONTATTARE IL NUMERO: se trovate la linea occupata è perchè il numero serve per la sorveglianza attiva ed è molto utilizzato. Restano attivi, per tutti gli altri, i seguenti numeri regionali e nazionali da contattare:

-   chi ha sintomi similinfluenzali, chi è entrato in contatto con casi positivi, chi ha necessità di contattare i sanitari in prima istanza deve telefonare al proprio medico di famiglia o telefonare al numero della Asl Toscana Nord Ovest 050954444 o inviare una mail a rientro@uslnordovest.toscana.it;

-  per avere informazioni è possibile chiamare il numero 1500 del Ministero della Sanità o il numero verde 800556060 della Regione Toscana.

Si ricorda che il 118 deve essere chiamato in caso di reale urgenza.

Raccomando ancora una volta a tutta la popolazione di non uscire da casa se non strettamente necessario e di seguire tutte le norme e i comportamenti igienico-sanitari previsti, tra cui mantenere sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone e lavarsi spesso le mani.

Raccomando a tutti i cittadini di attenersi alle misure previste e a tutti coloro che sono in quarantena preventiva o in isolamento volontario di seguire attentamente le indicazioni.

E' fondamentale in questo momento il totale rispetto delle regole da parte di tutti.

 La sindaca Ilaria Bacci

 Pomarance, 26 marzo 2020

*************************

COMUNICATO DEL COMUNE DI POMARANCE DEL 22 MARZO 

Informo la cittadinanza che oggi, 22 marzo, è stato registrato un altro caso positivo di CORONAVIRUS – COVID 19 nel territorio del Comune di Pomarance, dopo i 7 già registrati nei giorni scorsi. Si tratta di un uomo di 57 anni che si trovava già da 10 giorni in quarantena preventiva nella sua abitazione. Al Dipartimento di Prevenzione Area Funzionale Igiene Pubblica, come per tutti gli altri casi, spetta la valutazione dei contatti stretti con la persona risultata positiva e per coloro che hanno avuto tali contatti è prevista la presa in carico dall'autorità sanitaria per essere sottoposti alla misura di quarantena preventiva con sorveglianza attiva. 

Tutte le 8 persone risultate positive al Coronavirus nel nostro Comune si trovano nelle loro abitazioni e sono seguite dal personale medico del servizio sanitario, che ancora una volta voglio ringraziare. Sono personalmente in contatto telefonico con le persone risultate positive e con i familiari e le loro condizioni di salute sono stazionarie e non destano al momento preoccupazione.

Ricordo che il dipartimento di Prevenzione dell'Asl Toscana Nord Ovest ha attivato il numero di telefono 058891813 dedicato al Comune di Pomarance per ricevere informazioni sanitarie legate ai casi di COVID sul territorio. Restano attivi, per tutti gli altri, i seguenti numeri regionali e nazionali:

- chi ha sintomi similinfluenzali, chi è entrato in contatto con casi positivi, chi ha necessità di contattare i sanitari in prima istanza deve telefonare al proprio medico di famiglia o telefonare al numero 050-954444 o inviare una mail a rientro@uslnordovest.toscana.it;

- per avere informazioni è possibile chiamare il numero 1500 del Ministero della Sanità o il numero verde 800556060 della Regione Toscana. Si ricorda che il 118 deve essere chiamato in caso di reale urgenza.

Inoltre, informo tutta la cittadinanza che da oggi è in vigore una nuova ordinanza nazionale dei Ministeri Salute e Interno che prevede su tutto il territorio nazionale, il divieto di trasferirsi e spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in un Comune diverso da quello in cui ci si trova. Le uniche eccezioni ammesse sono: comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza, motivi di salute. E' quindi vietato uscire dal proprio Comune per qualsiasi altro motivo, anche per la spesa.

Ricordo che restano in vigore tutte le restrizioni nazionali precedenti e in particolare che l'ordinanza del Ministero della Salute del 20 marzo ha vietato l’accesso ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici e ha vietato di svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto (resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona). 

Raccomando ancora una volta a tutta la popolazione di non uscire da casa e di seguire tutte le norme e i comportamenti igienico-sanitari previsti, tra cui mantenere sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone e lavarsi spesso le mani.

E' fondamentale più che mai in questo momento il totale rispetto delle regole da parte di tutti. 

La sindaca Ilaria Bacci 

Pomarance, 22 marzo 2020

*********

COMUNICATO DEL COMUNE DI POMARANCE DEL 21 MARZO

 Informiamo la cittadinanza che oggi, 21 marzo, sono stati registrati altri 2 casi positivi di CORONAVIRUS – COVID 19 nel territorio del Comune di Pomarance, dopo i 5 registrati nei giorni scorsi.

Si tratta di un uomo e di una donna, rispettivamente di 38 e di 62 anni. Entrambi si trovavano in quarantena da alcuni giorni nelle loro rispettive abitazioni. Come per gli altri casi, al Dipartimento di Prevenzione Area Funzionale Igiene Pubblica spetta la valutazione dei contatti stretti con le persone risultate positive e per coloro che hanno avuto tali contatti è prevista la presa in carico dall'autorità sanitaria per essere sottoposti alla misura di quarantena preventiva con sorveglianza attiva. 

Tutte le 7 persone risultate positive al Coronavirus residenti nel nostro Comune si trovano al momento nelle loro abitazioni e sono seguite dal personale medico del servizio sanitario, che colgo l'occasione per ringraziare a nome di tutta la comunità.

Ricordiamo che il dipartimento di Prevenzione dell'Asl Toscana Nord Ovest ha attivato il numero di telefono 058891813 dedicato al Comune di Pomarance per ricevere informazioni sanitarie legate ai casi di COVID sul territorio.

Restano attivi, per tutti gli altri, i seguenti numeri regionali e nazionali:

- chi ha sintomi similinfluenzali, chi è entrato in contatto con casi positivi, chi ha necessità di contattare i sanitari in prima istanza deve telefonare al proprio medico di famiglia o telefonare al numero 050-954.444 o inviare una mail a rientro@uslnordovest.toscana.it;

- per avere maggiori informazioni è possibile chiamare il numero 1500 del Ministero della Sanità o il numero verde 800556060 della Regione Toscana. Si ricorda che il 118 deve essere chiamato in caso di reale urgenza.

Si ricorda ancora una volta a tutti i cittadini di non uscire da casa e di seguire tutte le norme e i comportamenti igienico-sanitari previsti, tra cui mantenere sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone e lavarsi spesso le mani.

Questa amministrazione prosegue con il massimo impegno il lavoro per fronteggiare questa emergenza e invita la popolazione ad attenersi scrupolosamente alle direttive. 

La sindaca Ilaria Bacci 

Pomarance, 21 Marzo 2020

**********

COMUNICATO DEL COMUNE DI POMARANCE DEL 18 MARZO 

Informiamo i cittadini che sono stati registrati altri 2 casi positivi di CORONAVIRUS – COVID 19 nel territorio del Comune di Pomarance, dopo i 3 registrati nei giorni scorsi.

Si tratta di due persone, un uomo e una donna, rispettivamente di 63 e di 92 anni, ed entrambi si trovavano già in quarantena con sorveglianza attiva da alcuni giorni nelle loro abitazioni. E' comunque in corso da parte del dipartimento di Prevenzione Area Funzionale Igiene Pubblica la valutazione dei contatti stretti con le persone risultate positive e per coloro che hanno avuto tali contatti è prevista la presa in carico dall'autorità sanitaria per essere sottoposti alla misura di quarantena preventiva con sorveglianza attiva. 

Tutte e 5 le persone risultate positive nel nostro Comune si trovano nelle loro abitazioni e sono seguite dal personale medico del servizio sanitario.

Ricordiamo che il dipartimento di Prevenzione dell'Asl Toscana Nord Ovest ha attivato il numero di telefono 058891813 dedicato al Comune di Pomarance per ricevere informazioni sanitarie legate ai casi di COVID sul territorio.

Restano attivi, per tutti gli altri, i seguenti numeri regionali e nazionali:

- chi ha sintomi similinfluenzali, chi è entrato in contatto con casi positivi, chi ha necessità di contattare sanitari in prima istanza deve contattare il proprio MEDICO DI FAMIGLIA o telefonare al numero 050-954.444 o inviare mail a rientro@uslnordovest.toscana.it;

- per avere maggiori informazioni è possibile chiamare il numero 1500 del Ministero della Sanità o il numero verde 800556060 della Regione Toscana. Si ricorda che il 118 deve essere chiamato in caso di reale urgenza.

Si raccomanda a tutti i cittadini di non uscire da casa e di seguire tutte le norme previste e i comportamenti igienico-sanitari, tra cui mantenere sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone e lavarsi spesso le mani.

Questa amministrazione sta lavorando giorno e notte, insieme a tutti gli organi preposti, per fronteggiare questa emergenza, ma è a ciascuno di voi che è richiesto il massimo impegno e il rispetto delle regole per contenere il contagio.

 La sindaca Ilaria Bacci 

Pomarance, 18 Marzo 2020

******

Comunicato del Comune di Pomarance sugli

interventi di sanificazione esterna 

 AVVIO INTERVENTI DI SANIFICAZIONE ALL'APERTO 

 L’Amministrazione Comunale di Pomarance, considerate le indicazioni della ASL, del Ministero della Salute, dell'Istituto Superiore di Sanità e dell'Oms informa che saranno effettuati interventi di sanificazione delle superfici esterne nei luoghi più frequentati e nei punti di rischio maggiore di interazione con l’uomo. Saranno eseguiti in tutti i paesi due passaggi alla settimana, utilizzando mezzi e prodotti certificati e a norma.

Nel centro di Pomarance gli interventi partiranno mercoledì 18 dalle ore 18 e si terranno ogni martedì e venerdì.

Negli altri paesi inizieranno venerdì 20 a partire da Micciano e poi proseguiranno in ogni paese, sempre garantendo due interventi alla settimana.

Durante le operazioni di sanificazione si raccomanda di allontanarsi dai luoghi interessati. Gli interventi non saranno effettuati su strade, marciapiedi e aree a verde in quanto non è considerato necessario ed efficace, ma soltanto nelle aree e nelle superfici più esposte al contatto come ad esempio parchi giochi, corrimano, sedute e arredi urbani quali panchine, ringhiere, manici dei cassonetti, pulsanti, rubinetti. Si ricorda che in questi casi, pur non essendo ritenuta molto probabile la trasmissione del virus tra una superficie e l’uomo, è sempre consigliato utilizzare il gomito per azionare i dispositivi, laddove possibile, oppure proteggersi con guanti e salviette monouso.

L’azione più semplice ma efficace resta sempre quella di LAVARSI SEMPRE BENE E SPESSO LE MANI, PRIMA E DOPO QUALSIASI CONTATTO.

 L'Amministrazione Comunale di Pomarance 

 18 marzo 2020 

 ********

 COMUNICATO DEL COMUNE DI POMARANCE DEL 14 MARZO

 E' stato registrato un terzo caso positivo di CORONAVIRUS – COVID 19 nel territorio del Comune di Pomarance, dopo i 2 registrati il giorno 10 marzo.

In attesa di ricevere ulteriori comunicazioni da parte della Azienda Usl Toscana Nord Ovest, questa amministrazione lo ha appreso dalle autorità competenti e nella massima trasparenza informa che il dipartimento di Prevenzione Area Funzionale Igiene Pubblica ha provveduto a fare la valutazione dei contatti stretti con la persona risultata positiva, una donna di 56 anni. Le persone che hanno avuto tali contatti sono state avvertite dall'autorità sanitaria per essere sottoposte alla misura di quarantena preventiva con sorveglianza attiva.

Ricordiamo che il dipartimento di Prevenzione dell'Asl Toscana Nord Ovest ha attivato il numero di telefono 058891813 dedicato al Comune di Pomarance per ricevere informazioni sanitarie legate ai casi di  COVID sul territorio. SI PREGA DI CHIAMARE QUESTO NUMERO SOLTANTO SE STRETTAMENTE NECESSARIO PER DARE LA POSSIBILITÀ' A TUTTI DI CONTATTARE IL NUMERO.

Restano attivi, per tutti gli altri, i seguenti numeri regionali e nazionali:

- chi ha sintomi similinfluenzali, chi è entrato in contatto con casi positivi, chi ha necessità di contattare sanitari in prima istanza deve contattare il proprio MEDICO DI FAMIGLIA o telefonare al numero 050-954.444 o inviare mail a rientro@uslnordovest.toscana.it;

- per avere maggiori informazioni è possibile chiamare il numero 1500 del Ministero della Sanità o il numero verde 800556060 della Regione Toscana. Si ricorda che il 118 deve essere chiamato in caso di reale urgenza.

Si raccomanda a tutti i cittadini di attenersi alle misure previste e a tutti coloro che sono in quarantena preventiva o in isolamento volontario di seguire attentamente le indicazioni.

 La sindaca Ilaria Bacci e la giunta del Comune di Pomarance.

 Pomarance, 14 Marzo 2020


*********

In seguito all’emissione del nuovo DPCM del 9 marzo si offrono le prime indicazioni alle quali seguiranno più dettagliati approfondimenti

 NORME IN VIGORE DAL 10 MARZO AL 3 APRILE SALVO DIVERSI PROVVEDIMENTI

 E’ VIETATO LO SPOSTAMENTO DI OGNI PERSONA IN ENTRATA E USCITA DAI RISPETTIVI TERRITORI COMUNALI.

SONO AMMESSI GLI SPOSTAMENTI AL DI FUORI DEI CONFINI COMUNALI PER RAGIONI DI LAVORO, PER STATO DI NECESSITA’ E PER MOTIVI DI SALUTE. TALI ESIGENZE DEVONO ESSERE COMPROVABILI

(in caso di violazione si incorre nella pena di cui all’art 650 del codice penale).

 SONO SOSPESE TUTTE LE MANIFESTAZIONI E GLI EVENTI IN LUOGO PUBBLICO E PRIVATO

 SONO SOSPESE TUTTE LE MANIFESTAZIONI E GARE SPORTIVE NONCHE’  GLI ALLENAMENTI.

 SONO CHIUSI CINEMA E TEATRI

 NON SI CELEBRANO LE FUNZIONI RELIGIOSE E I FUNERALI

 SONO VIETATI GLI ASSEMBRAMENTI ANCHE ALL’APERTO

RESTANO CHIUSE LE SCUOLE E LE ATTIVITA’ DIDATTICHE DI OGNI TIPO

 BAR E RISTORANTI RESTANO APERTI DALLE 6,00 ALLE 18,00 GARANTENDO LE MISURE DI SICUREZZA E LA DISTANZA DI UN METRO TRA LE PERSONE, PENA LA SOSPENSIONE DELLA LICENZA.

 SONO APERTI CON GLI ORARI CONSUETI GLI ALTRI NEGOZI, I GENERI ALIMENTARI, LE FARMACIE E LE PARAFARMACIE CON LE STESSE ACCORTEZZE E ALLE STESSE CONDIZIONI DI CUI SOPRA

 NELLE GIORNATE FESTIVE E PREFESTIVE RESTERANNO CHIUSE LE GRANDI E MEDIE STRUTTURE DI VENDITA

 Ilaria Bacci, Sindaca di Pomarance – Alberto Ferrini, Sindaco di Castelnuovo VdC.

*****

COMUNICATO CONGIUNTO DELLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DI POMARANCE E CASTELNUOVO DI VAL DI CECINA

(In ottemperanza al DPCM 8 MARZO 2020) - PRESCRIZIONI PER L’EMERGENZA CORONAVIRUS

 CONGRESSI, MEETING, RIUNIONI ED EVENTI SOCIALI: Sono sospesi i congressi, le riunioni, i meeting e gli eventi sociali, e ogni altra attività convegnistica o congressuale in ogni luogo sia pubblico che privati.

MANIFESTAZIONI, EVENTI E SPETTACOLI: Sono sospesi manifestazioni eventi e spettacoli di qualsiasi natura, inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato. Quindi sono sospese tali attività senza eccezione anche nelle seguenti strutture:

Tutti i locali di proprietà del Comune di Pomarance tra cui anche:

-          Teatro dei Coraggiosi

-          Teatro De Larderel

-          Teatro Florentia (Larderello)

-          Ex Pretura di Pomarance

-          Spazio Savioli

-          Agresti di Montegemoli e Lustignano

-          Auditorium di Pomarance

Tutti i locali di proprietà del Comune di Castelnuovo Val di Cecina.

BIBLIOTECA COMUNALE: Le Biblioteche comunali di Pomarance e Castelnuovo resteranno chiuse, salvo diversa disposizione, fino al 3 Aprile 2020.

CINEMA FLORENTIA (Larderello): Il Cinema Florentia di Larderello resterà chiuso fino al 3 Aprile 2020, salvo diverse disposizioni.

PUB, SCUOLE DI BALLO, LOCALI ASSIMILATI: Sono sospese le attività di pub, scuole di ballo e locali assimilati con sanzione di sospensione dell'attività in caso di violazione.

ATTIVITÀ DI RISTORAZIONE E BAR: obbligo da parte del gestore di organizzarsi per evitare affollamento di persone nei locali, evitare i possibili contatti fra le persone e far rispettare la distanza interpersonale di sicurezza di almeno un metro. La violazione delle suddette prescrizioni obbligatorie prevede la sanzione di sospensione dell'attività.

EVENTI, COMPETIZIONI E MANIFESTAZIONI, ATTIVITÀ SPORTIVA ED IMPIANTI: Sono sospesi gli eventi e competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo sia pubblico che privato. Le società sportive agonistiche per poter svolgere allenamenti devono essere in grado di garantire, a mezzo del proprio personale medico, i controlli per contenere il diffondersi del virus.

Le attività sportive non agonistiche, svolte all'aperto oppure in luoghi chiusi, sono ammesse esclusivamente a condizione che il gestore o l’organizzatore sia in grado di garantire il rispetto di una distanza interpersonale di almeno un metro e comunque sotto la sua esclusiva e diretta responsabilità.

Sono comunque sospese le attività sino al 3 aprile 2020 compreso, salvo diversa disposizione nelle seguenti strutture:

-          Palestra ITIS

-          Spazio Savioli.

Resterà chiusa, per opportuna decisione del gestore, fino a diversa disposizione anche la Piscina Natatoria di Larderello.

UFFICI PUBBLICI: Gli uffici pubblici comunali ricevono solo su appuntamento secondo le specifiche indicazioni dettate dagli avvisi pubblicati sui siti internet istituzionali www.comunepomarance.it e www.comunecastelnuovovdc.gov.it ed affissi agli ingressi delle rispettive sedi e nelle bacheche comunali.

AMBULATORI MEDICI E CASE DELLA SALUTE: È obbligatorio il contatto telefonico con il proprio medico di famiglia prima di accedere agli ambulatori e alle Case della Salute. Non accedere agli ambulatori medici salvo diverse disposizioni e accurata valutazione del medico curante.

Inoltre si informa che resteranno chiusi anche gli ambulatori presso la Confraternita di Misericordia di Pomarance.

RSA E STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI: L’accesso alle menzionate strutture è limitato ai soli casi indicati dalle rispettive direzioni sanitarie che sono tenute ad adottare le precauzioni necessarie ad evitare possibili trasmissioni di infezioni.

CERIMONIE CIVILI E RELIGIOSE E LUOGHI DI CULTO: Sono sospese le cerimonie civili e religiose, ivi comprese quelli funebri. L’apertura dei luoghi di culto è condizionata all’adozione da parte del titolare o gestore di adeguate misure volte ad evitare l’assembramento di persone e tali da garantire il rispetto della distanza minima interpersonale di un metro.

ESERCIZI COMMERCIALI: E’ fortemente raccomandato ai gestori di garantire l'adozione di misure organizzative tali da consentire l'accesso con modalità contingentate e comunque idonee ad assicurare il mantenimento della distanza di sicurezza di almeno un metro.

MERCATO SETTIMANALE: Per il momento i mercati settimanali non sono sospesi. Si raccomanda fortemente agli operatori di osservare le norme igieniche previste, procedere alla affissione delle informative relative e garantire strettamente l'adozione di misure organizzative idonee a evitare assembramento di persone assicurando comunque il mantenimento della distanza di sicurezza di almeno un metro tra le persone. A prescindere dalle disposizioni del DPCM, qualora si manifestasse un aggravamento della situazione sanitaria, i Sindaci si riservano di ordinarne la chiusura.

 

Si ingiunge a tutta la cittadinanza di mettere in atto le misure previste dall'allegato 1 del DPCM 8 marzo 2020 (di seguito riportato) per la prevenzione della diffusione del virus COVID-19 e il mantenimento di adeguate condizioni igieniche e di salute.

 

Inoltre in base all’Ordinanza 8 marzo 2020, n. 9 del Presidente della Giunta Regionale della Toscana, si ricorda che è fatto obbligo a tutti coloro che hanno fatto ingresso in Toscana negli ultimi 14 giorni dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico ovvero nelle Regione e provincie di cui all’articolo 1 del DPCM 8 marzo 2020, di procedere all’isolamento fiduciario volontario con obbligo di comunicazione di tale circostanza all’ASL Toscana Nord Ovest al numero 050 954 444. Le stesse segnalazioni dovranno essere inoltrate per conoscenza anche ai Sindaci del luogo di attuale dimora sul territorio dei due Comuni agli indirizzi email seguenti: per Pomarance sindaco@comune.pomarance.pi.it mentre per Castelnuovo sindaco@comune.castelnuovo.pi.it .

 

ALLEGATO 1 al DPCM 8 marzo 2020

Misure igienico-sanitarie:

a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;

b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;

c) evitare abbracci e strette di mano;

d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;

e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

f) evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l'attività sportiva;

g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;

l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

*****

Prescrizioni di adeguamento al nuovo DPCM del 4/3/2020 per il Coronavirus

RINVIO MANIFESTAZIONI

Tra le misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del Coronavirus sul territorio nazionale il Decreto ministeriale ha previsto che siano sospesi, tra gli altri, gli eventi e le manifestazioni di ogni natura compresi quelli cinematografici e teatrali svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportino affollamento di persone tali da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Il Comune di Pomarance, in via precauzionale, fino alla data del 15 marzo 2020 salvo eventuali successivi sviluppi, non essendo in grado di garantire le suddette prescrizioni, sospende le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura in tutti i locali comunali.

Per quanto riguarda l'attività sportiva, gli impianti comunali in concessione restano aperti ma il gestore deve essere in grado di garantire, a mezzo di proprio personale competente, le prescrizioni previste per contenere il diffondersi del virus COVID 19.

Inoltre si raccomanda a tutti i cittadini, di evitare assembramenti e di non recarsi direttamente presso ambulatori/case della salute/pronto soccorso ma, in caso di necessità, di contattare telefonicamente il proprio medico.

E’ fatta espressa raccomandazione a tutte le persone anziane o affette da patologie croniche o con più patologie o con immunodepressione di evitare di uscire dalla propria abitazione fuori dei casi di stretta necessità e di evitare comunque luoghi affollati nei quali non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza tra persone di almeno un metro.  

 Misure igienico sanitarie allegato 1 DPCM:

  • a)  lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
  • b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
  • c) evitare abbracci e strette di mano;
  • d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;
  • e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
  • f) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;
  • g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  • h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
  • i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
  • l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
  • m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

L’Amministrazione comunale

******